Vivere, apprendere e giocare attorno al cortile della scuola

Cases

Nel cuore del quartiere urbano multiculturale Pendrecht di Rotterdam

La Beatrix School è una scuola elementare con 275 studenti e si trova nel quartiere Pendrecht, nella zona sud di Rotterdam nei Paesi Bassi. Originariamente era una scuola Cristiana Protestante, ma, come è successo nelle immediate vicinanze, la Beatrix School è ora diventata un ambiente multiculturale che raggruppa oltre trenta diverse nazionalità. I bambini giocano tutti insieme nel grande parco o in uno dei due parchi giochi extra installati appositamente per i più piccoli. Fino al 2006 il parco giochi della scuola non dava molti stimoli ai bambini - cosa che vale anche per il quartiere in generale. Si tratta, infatti, di una zona con un numero elevato di edifici altissimi e pochissimo verde, dove i bambini usano ampiamente i giochi durante e dopo la scuola. Era giunto il momento di rinnovare, cosa che è avvenuta grazie ad una nuova collaborazione tra diverse istituzioni e autorità del quartiere. KOMPAN è stata coinvolta per creare un'area gioco a misura di bambino.

Insieme alle altre due scuole elementari di Pendrecht, la Beatrix School ha avviato discussioni con il consiglio del distretto di Chairlos, il Consiglio Comunale di Rotterdam, l'associazione per l'edilizia residenziale New Union e la Playspel Foudation. "Le nostre idee per la nuova area gioco sembravano essere in linea con le iniziative esistenti per valorizzare l'immagine del quartiere" afferma il direttore Joop Verschoor, il quale iniziò la propria carriera come docente proprio alla Beatrix School nel 1970. Le abitazioni vengono ristrutturate nel nome del "movimento avanti Pendrecht", ad esempio. E' in progettazione un particolare campus per bambini intesa come zona residenziale, educativa e di gioco dedicata ai bambini da collocare tra le tre scuole elementari di Pendrecht. Con questo genere di misure, il quartiere deve diventare più interessante per potenziali abitanti. È ovvio che strutture gioco nelle scuole  contribuiscano ampiamente a questo scopo.

 

Questione di ascolto

Sono state numerose le parti convolte nella "trasformazione" del parco giochi della Beatrix School, guidate dal Signor Verschoor, promotore e direttore del progetto. È stato proprio lui ad assumere KOMPAN come fornitore esclusivo delle nuove aree gioco dei parchi rinnovati della Beatrix School. Ciò non era dovuto soltanto alla scelta dei giochi, sebbene questo aspetto ha senz'altro giocato un ruolo di primaria importanza. "Senza dubbi, i giochi KOMPAN hanno l'aspetto più attraente e danno un senso di qualità. Ma ciò che ritengo sia più importante è che i consulenti di Zaltbommel hanno ascoltato attentamente le preoccupazioni di genitori e insegnanti. Aspetti quali l'utilizzo dello spazio e la giusta pavimentazione sono stati inclusi in seguito nel progetto finale."

L'intero cortile della scuola è stato riallestito nel 2006 con molte strutture gioco che permettessero a più bambini di giocare contemporaneamente, come lo scivolo e "Enif", il paradiso dell'arrampicata della gamma Galaxy. Ma sono stati considerati altri fattori oltre al divertimento, come la sicurezza. Quest'ultima non può essere aggirata in modo particolare in un quartiere affollato dove c'è sempre molto traffico. Per questo motivo, l'intera scuola è recintata e i giochi collocati lontano da strade e alberi.

 

Nel centro del quartiere

Il Consiglio Comunale di Rotterdam voleva essere parte del piano di rinnovamento del Signor Veschoor, ma ponendo un'importante condizione per la riqualificazione del parco giochi della Beatrix School, ovvero che il progetto desse valore aggiunto all'intero quartiere. In altre parole: le strutture che circondano la scuola non devono essere accessibili solo agli studenti della Beatrix School, ma anche ad altri gruppi target come i bambini della zona ed i loro genitori. Cosa che accade spesso in realtà, a detta del Signor Veschoor, perché la maggior parte degli appartamenti ad uso residenziale dell'area circostante non ha un'altra zona gioco all'aperto. "La sera e nei fine settimana, gli abitanti del quartiere si siedono sulle panchine attorno al grande albero mentre guardano i figli che si arrampicano," osserva il Signor Verschoor. "Non chiudendo, i bambini possono giocare dopo la scuola prima di tornare a casa. In questo senso, la Beatrix School si trova esattamente dove volevamo fosse: nel centro del quartiere".

Volete avere maggiori informazioni sulle aree gioco? Visitate il sito www.KOMPAN.it, dove potrete iscrivervi alla nostra newsletter e tenervi aggiornati sulle ultime notizie relative ai parchi giochi e i giochi dei bambini.

 

I fatti in breve

Luogo: Rotterdam, Paesi Bassi