Downloads

KOMPAN Play institute

  • Sinossi calorica07II

    I bambini bruciano due terzi delle 150 calorie necessarie nel corso di 30 minuti di gioco nei parchi giochi KOMPAN per bambini in età scolare

  • KOMPAN Play Institute - Quanta strada faranno

    Benvenuti nella newsletter di “Nowhere to Go”. Questo numero riguarda esempi di parchi giochi provenienti da diverse parti d’Europa e dà un’occhiata anche a New York.

  • KOMPAN Play Institute - Newsletter Nowhere to Go - Agosto 2010

    Questo numero della Newsletter Nowhere to Go presenta un nuovo sondaggio in merito al consumo energetico e ai livelli di attività fisica dei 14enni quando giocano su ICON di KOMPAN. Inoltre una nuova pubblicazione del KOMPAN Play Institute presenta l’approccio globale di progettazione dei parchi giochi e le nuove tendenze nel settore dei parchi giochi.

  • KOMPAN Play Institute – Newsletter

    La newsletter è parte della nostra campagna rivolta ai giovani

  • KOMPAN Play Institute – Sviluppo in Europa – Sono richieste scambio di conoscenza e documentazione

    Luoghi all’aperto per attività ricreative informali per i giovani sono ancora molto necessari, ce lo dicono i giovani.

  • KOMPAN-Consumo-Energetico-dei-bambini-durante-il-gioco_Regno-Unito

    livelli di attività fisica diminuiscono dall’infanzia all’adolescenza e aumenta il tempo di inattività fisica. Le conseguenze possono essere obesità e maggiori rischi di irregolarità metaboliche. Prove dimostrano che i bambini che trascorrono la maggior parte del tempo facendo attività fisica moderata hanno un rischio minore di sindrome metabolica.

  • Attività_Fisica_tra_i_Bambini_in_Età_Prescolare

    L’abitudine dei bambini all’attività fisica viene acquisita durante il primo anno di vita e per molti bimbi sembra continuare durante gli anni della scuola fino all’età adulta. Sappiamo che l’obesità e i rischi di malattie cardiovascolari si sviluppano, ad esempio, durante i primi anni dell’infanzia.

  • Gioco_per_la_salute

    In tutto il mondo genitori, esperti e politici sono preoccupati per il peggioramento della salute dei bambini. Oggi i bambini che affrontano il problema del sovrappeso superano quelli che soffrono la fame. Gli stili di vita sedentari dei nostri bambini hanno conseguenze drammatiche – non solo per la loro salute fisica, ma anche per il loro apprendimento e per le loro capacità sociali ed emozionali.

  • Questa terza lettera della nostra campagna per aumentare gli spazi di gioco per i giovani si concentra sui risultati positivi ottenuti in questo ambito nel 2008

    Questa terza lettera della nostra campagna per aumentare gli spazi di gioco per i giovani si concentra sui risultati positivi ottenuti in questo ambito nel 2008.
    Attualmente alcuni giovani hanno un luogo in cui andare. Tuttavia, molti altri, sono ancora senza una meta.

  • Regno-Unito-Caso-Francia

    L’area Le Mée a nord di Parigi ha un totale di 22.500 abitanti e ha un grandissimo bisogno di soluzioni ricreative all’aperto ad accesso libero per i giovani del luogo. Il 39% degli abitanti di Le Mée ha un’età inferiore a 25 anni e il 32,5% inferiore a 20, la grande area gioco all’aperto è molto utilizzata. Una grande percentuale degli abitanti è costituita da immigrati, principalmente di origine africana, araba o asiatica.

  • Regno-Unito-Caso-Scozia

    Il Fondo per l’Ambiente di Dumbarton, a nord ovest di Glasgow, in Scozia, si unisce alle comunità locali per trovare fondi per la riqualificazione ambientale e la ricreazione all’aperto in aree particolarmente disagiate. Il fondo si impegna molto nella creazione di aree gioco all’aperto per bambini e soprattutto per giovani, preferibilmente cooperando con i giovani e i residenti delle aree interessate.

  • Regno-Unico-Caso-Svezia

    Aby, a Mölndal, è un complesso residenziale popolare vicino a Göteborg. Il luogo ha due scuole e nel corso degli ultimi 2 anni sono stati creati molti spazi per l’attività fisica all’aperto.