Bambini in età prescolare

Il gioco è essenziale per i bambini

I bambini in età prescolare sono diversi da quelli più piccoli in termini fisici, sociali e cognitivi. La differenza principale nei modelli di gioco è la capacità dei bambini in età prescolare di giocare “a far finta” sulla base dell’interazione verbale. Il gioco di ruolo che fanno questi bambini può andare avanti per ore o persino giorni, data una serie di circostanze.

Capacità fisiche più avanzate

I bambini in età prescolare hanno ancora bisogno di esercizi per le abilità grosso-motorie e sensoriali. La difficoltà delle attività fisiche in cui si cimentano e delle sfide che superano, aumenta costantemente. Imparano gradualmente a saltare da terra con due piedi nello stesso momento e a stare su una gamba sola. Apprendono ad andare in altalena da soli, usano i roller o vanno in bicicletta. Attraverso attività fisiche di vario genere, sviluppano la coordinazione corporea, la coordinazione mano-occhio e una comprensione generale delle loro capacità fisiche. Perfino saltare e correre sono mezzi importanti per sviluppare la struttura ossea di cui avranno bisogno per il resto della loro vita.
 

Lingua parlata e giochi di ruolo

I bambini in età prescolare aumentano gradualmente l'utilizzo della lingua parlata. Ciò li porta a dedicarsi per ore ai giochi di ruolo, spinti dalla necessità di controllare l'incontrollabile. I bambini, avendo a disposizione un controllo limitato del proprio mondo, usano l'immaginazione e la fantasia per creare situazioni che possono dominare. Ciò permette loro di riprodurre situazioni sociali che ancora non comprendono totalmente, creando spiegazioni dei fenomeni sociali cui vanno incontro.
 

Immaginazione illimitata

I giochi di ruolo tra bambini in età prescolare sono strettamente legati alla loro immaginazione illimitata. I bambini creano giochi molto fantasiosi che possono non avere fine, supportati dalle abilità linguistiche e dalle capacità creative che stanno sviluppando. Oltre alle favole e ad altri stimoli fantasiosi, le aree gioco con strutture a tema facilmente riconoscibili, favoriscono tale sviluppo.
 

Capire causa ed effetto

Col tempo, attraverso il gioco e le prime interazioni i bambini in età prescolare apprendono cause ed effetti dei fenomeni che li circondano. Considerando che i bambini necessitano di un'esperienza diretta al fine di comprendere a pieno gli eventi circostanti, le aree gioco dovrebbero offrire opportunità per i giochi causa-effetto, come la manipolazione di diversi oggetti. Altri elementi, come i fiori che crescono nel vaso, possono inoltre aiutare una loro maggiore comprensione del mondo.
 

Parole chiave nello sviluppo infantile e gioco rivolto ai bambini in età prescolare:

• Gioco che supporta le abilità motorie di base
• Esercizio delle abilità fino-motorie
• Inizio del gioco di ruolo
• Gioco causa-effetto
 

Attività di gioco consigliate

Esercizi motori di base, spaziali e d'equilibrio: arrampicare, strisciare su e giù, dondolare, scivolare, stare in equilibrio, oscillare, girare lentamente, attraverso l'uso di reti, colline, scale, elementi dondolanti, elementi che ruotano.

Elementi che promuovono abilità una migliore comprensione delle dinamiche causa-effetto e delle abilità linguistiche: pezzi di diversi materiali che i bambini possano maneggiare, giochi di costruzioni con elementi di sabbia, temi di fantasia a supporto del gioco di ruolo.
 

In fase di progettazione, ricordatevi di includere:

Collinette e diverse attività, ombra (ad es. quella di un albero da frutto), oppure fiori che crescono nei vasi e nelle aiuole. Dovrebbe essere prevista una serie di materiali a con superficie tattile come sabbia, erba, gomma e trucioli in legno, così come percorsi per biciclette e pedoni.